Pubblicato in: Comunità, Infanzia, Sensoriali

Convegno Snoezelen Room

LA COOPERATIVA “INSIEME A VOI” PRESENTA

IL CONVEGNO

“MONDO SNOEZELEN: LA PERSONA AL CENTRO DELLA RELAZIONE MULTISENSORIALE”

con il Patrocinio di:

VENERDI’ 28 OTTOBRE 2016

ORARIO: 8.30 – 17.30

CENTRO INCONTRI DELLA PROVINCIA, SALA EINAUDI

CORSO DANTE, 41 CUNEO

INGRESSO LIBERO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 21 OTTOBRE ALL’INDIRIZZO MAIL cometto@insiemeavoi.com

E’ GRADITA LA CONFERMA DEL PRANZO!

regione-piemonteprovincia-cuneo  monviso-solidaleconsorzio-valli-grana-e-mairacitta-di-torinocomune-di-cuneocomune-di-busca  ecolav

scheda-di-iscrizione-convegno

pieghevole-convegno-snoezelen

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Pubblicato in: Doposcuola Busca

Nuovi Servizi al Doposcuola!

Dal sito del Comune di Busca

Con il nuovo nome di “Polo educativo Pangea”, l’associazione Insieme a Voi offre potenziamento e recupero materie, laboratori, mensa, anche con pranzo da casa. Nei nuovi locali in via Michelis, messi a disposizione dal Comune

 

Sono riprese le attività ed i servizi proposti dal doposcuola “Crescere insieme” dell’associazione Insieme a Voi, con una serie di servizi ed attività educative nuove.

Vista la molteplicità delle offerte e i numerosi cambiamenti, il servizio ha adottato anche un nuovo nome: “Polo Educativo Pangea”, polo perché esso è offerto in un unico luogo. Grazie al Comune, che ha concesso l’uso dei locati antistanti la ludoteca “Bim Bum Bam”, nell’ala vecchia delle scuole elementari, si è potuto allestire la nuova sede,con un notevole miglioramento rispetto alle dimensioni ed alla posizione dei locali.

Oltre al doposcuola consueto, già presente negli anni scorsi, da quest’anno sono stati aggiunti il doposcuola specializzato, rivolto soprattutto ai bambini con difficoltà specifiche di calcolo, lettura e scrittura. Attivo, almeno inizialmente, per due giorni a settimana con un rapporto a piccoli gruppi (tre bambini un operatore) dalle 14.30 sino alle 16.30.

Il servizio di potenziamento e recupero materie, sia per i bambini delle elementari che delle medie è operativo dal lunedì al venerdì dalle 14.30 sino alle 17.30; pensato per tutti coloro che hanno bisogno di recuperare o migliorare l’apprendimento in alcune specifiche materie.

Inoltre, sono proposti durante l’anno scolastico laboratori di attività ludico-pedagogiche per presentare ai bambini tematiche come l’alimentazione, l’ambiente, la società, attraverso il gioco, la creatività e il coinvolgimento diretto.

Grazie alla collaborazione con l’associazione Crescere”, il Polo educativo Pangea, inoltre, può usufruire dei locali della ludoteca per le attività ludiche e ricreative durante gli orari di apertura del servizio.

Dalle 12.30 alle 13.30   il servizio mensa gestito dalla ditta Markas (4.83 euro a pasto) si svolgerà nel locali della scuola elementare nuova ala, dove si può  utilizzare anche  il forno a microonde per il pasto eventualmente portato da casa.

Per ulteriori informazioni su orari e costi  chiamare il numero di telefono 349.0942643.

Pubblicato in: Altri Progetti

Sempre più “bisogni educativi speciali”

Articolo su LA FEDELTA’

http://www.lafedelta.it/Attualita/Sempre-piu-bisogni-educativi-speciali

Sempre più bambini presentano “bisogni educativi speciali”; sempre più spesso le insegnanti, nelle nostre scuole dell’infanzia e Primaria si trovano a dover affrontare situazioni di disturbo del linguaggio, del comportamento (mancanza di rispetto delle regole e di adattamento ai diversi contesti), disturbo dell’apprendimento… È quanto emerso dalla ricerca effettuata dalla cooperativa sociale “Insieme a voi”  in collaborazione con l’Università di Torino (Scienze dell’Educazione).Una ricerca autofinanziata, per una “mappatura sui bisogni educativi dei bambini nel territorio dell’Asl Cn1, con lo scopo di investire le poche risorse disponibili dove c’é effettiva esigenza”.

Il progetto, avviato nell’ottobre 2013, è stata effettuata attraverso la somministrazione di centinaia di questionari agli insegnanti, interviste ai dirigenti scolastici, agli operatori e ai  dirigenti socio-sanitari; focus con le associazioni dei genitori.

Due settimane fa si è tenuto un convegno a Savigliano per un primo momento di “restituzione” dei dati raccolti.

La coop. sociale “Insieme a voi” ha proposto, a completamento del progetto, di costruire strategie efficaci per fornire una risposta a questi bisogni.

– See more at: http://www.lafedelta.it/Attualita/Sempre-piu-bisogni-educativi-speciali#sthash.dSgGj4Ol.dpuf